Cuneo, 4 corsi in provincia partendo dalla Sicilia!
25/03/2016

Delegazione: CUNEO
Dal 25/03/2016 al 25/03/2016
Saluzzo - Nella splendida cornice della Sala degli Specchi, all'interno della caserma Mario Musso, sede della Fondazione Amleto Bertoni, martedì 22 marzo ha avuto luogo la presentazione dei corsi di primo livello che saranno proposti in provincia di Cuneo. Quattro le sedi dei corsi: Saluzzo (martedì e giovedì sera dal 21 aprile), Cuneo e Ceva (sabato pomeriggio dal 30 aprile), Grinzane Cavour (sabato pomeriggio dal 7 maggio). Il delegato Onaf di Cuneo Pier Battaglino ha spiegato che in questo modo gli appassionati di tutta la “provincia granda” avranno la possibilità di seguire le lezioni dei docenti dell'Onaf e di conoscere le produzioni casearie attraverso l'analisi sensoriale.

Il delegato insieme con i consiglieri Giuseppe Gullì e Bruno Messoriano ha illustrato ad un nutrito pubblico di esperti, operatori del settore e appassionati le attività in programma per l'anno 2016. L'esordio ha unito brillantemente il nord e il sud dell'Italia e ha visto coincidere la presentazione dei corsi cuneesi con la prima tappa del “Grand Tour dei Formaggi di Sicilia”. Pietro Pappalardo, delegato Onaf dell’Isola, ha guidato con passione la degustazione di due perle del panorama caseario italiano e più in particolare siciliano: la Vastedda della Valle del Belice dop ed il Pecorino siciliano dop. Due formaggi che hanno letteralmente deliziato il palato della platea presente in sala. La Vastedda, formaggio di pecora a pasta filata, ha colpito per la dolcezza e la solubilità. Il Pecorino è formaggio di cui già Omero parla nell'Odissea (il ciclope Polifemo produceva formaggio con latte di pecora). La forma degustata, stagionata 15 mesi, ha rivelato sentori di brodo di carne e gusto deciso ma equilibrato. Per poterne assaporare nuovamente il sapore bisognerà attendere il mese di giugno e la produzione 2016.

Altrettanto coinvolgente è stato l'intervento del sommelier Silvio Locatelli, di Barge, che ha illustrato in maniera magistrale l'abbinamento del formaggi con il vino scelto per la serata, un moscato passito liquoroso della cantina Florio, degna conclusione di una serata dedicata alle eccellenze del nostro paese ed in particolare della terra di Sicilia.
Hanno partecipato alla serata Pier Carlo Adami e Armando Gambera, rispettivamente Presidente nazionale e coordinatore della Commissione tecnico-scientifica dell’Onaf, il Sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni e l'Assessore alle attività produttive Francesca Neberti, il Presidente dell'Ordine degli Agronomi e Forestali del Piemonte Marco Bonavia, il Presidente della Fondazione Bertoni (dove si svolgerà il corso Onaf)  Enrico Falda, allievi e docenti dell'Istituto alberghiero di Barge, oltre a parecchi appassionati.
ARCHIVIO news


CATEGORIE
NEWS (187)
EVENTI (346)
CORSI (9)
CONCORSI (25)