Caciotta misto pecora

aggiornato al 07/03/2019
Caciotta misto pecora
Formaggio grasso, fresco o semistagionato, a pasta cruda, molle, prodotto con latte misto vaccino-ovino ( ̴ 20%) intero e pastorizzato, a coagulazione presamica e stagionatura ≥ 30 giorni. Ha forma cilindrica, di misure variabili, con facce piane di diametro 14÷18 cm, scalzo leggermente convesso di 6÷7 cm, peso di 1,3÷1,9 Kg; la crosta è leggermente rugosa (segni delle fuscelle), sottilissima, elastica, di colore giallo paglierino chiaro; la pasta è compatta, di colore bianco o giallo paglierino, morbida ed elastica. Il sapore è delicato, dolce, poco salato e fresco; ha valori olfattivi di livello basso, di tipo lattico fresco. É un formaggio “da tavola” che va consumato crudo, come stuzzichino, per la preparazione di antipasti o di secondi piatti. Si abbina prevalentemente a vini bianchi, maturi, morbidi, poco caldi e abbastanza freschi (Trebbiano, Verduzzo, Soave,…), ma anche a rosati o rossi, giovani, di poco corpo, con tannini bassi (Bardolino Chiaretto, Bardolino Rosso, Marzemino, Lambrusco di Sorbara, …)
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Veneto
Province:
Padova
Rovigo
Vicenza
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Misto (Vacca-Pecora)
Stato del latte
Intero
Pastorizzato
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta molle
Tempo di stagionatura
Fresco
Semistagionato
Tenore di grasso
Grasso
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Lombardia
Trentino-Alto Adige
Calabria
Sardegna
Piemonte
Valle d'Aosta
Liguria
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Veneto
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Toscana
STG

Ricerca per: