Mozzarella silana

aggiornato al 21/08/2019

Mozzarella silana
Formaggio grasso, fresco, a pasta semicotta, molle e filata, prodotto in quantità limitata nel periodo giugno÷settembre, con latte intero e pastorizzato, prevalentemente di latte di bovini di razza Podolica alimentati a pascolo estensivo naturale, coagulato con caglio di capretto in pasta. Le vacche di questa razza dànno rese unitarie più basse, ma garantiscono un elevato standard organolettico anche grazie a una maggiore percentuale di grasso. È prodotto sul versante orientale dell'altopiano della Sila, nelle aree comprese tra i monti della Sila Greca e quelli della Sila Piccola, ricadenti nelle province di Cosenza e Catanzaro. Già durante la transumanza delle mandrie dalle aride praterie della costa ionica verso i rilievi montuosi più freschi e con pascoli abbondanti, inizia la produzione della Mozzarella silana. Di forma sferoidale, con diametro di circa 10 cm e peso di 0,250÷0,300 Kg; presenta una “pelle” superficiale, che è parte della pasta filata, già poco tempo dopo la produzione; la pasta è omogenea ed abbastanza elastica, di colore bianco-latte, sfogliabile, colante di liquido lattiginoso. I singoli pezzi vengono avvolti con steli di giunco o felci per conservarne al meglio sia le proprietà organolettiche che il tipico sapore tendenzialmente sapido, al tatto pastoso, dei prodotti “a fermenti lattici”. Nell’uso “da tavola” viene consumato tal quale, o in insalate con verdura fresca, o accompagnato con miele di acacia; in cucina si può utilizzare nella preparazione di pizze o focacce ripiene. Si abbina in modo ottimale con un vino bianco giovane, secco, giustamente caldo, magari frizzante.

Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Calabria
Province:
Catanzaro
Cosenza
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Pastorizzato
Temperatura della cagliata
Pasta semicotta
Consistenza della pasta
Pasta molle
Tempo di stagionatura
Freschissimo
Tenore di grasso
Grasso
Tecnologie di lavorazione
Pasta filata
Tipologia di caglio
Capretto
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pelle
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Lombardia
Trentino-Alto Adige
Calabria
Sardegna
Piemonte
Valle d'Aosta
Liguria
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Veneto
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Toscana
STG

Ricerca per: