Ricotta stagionata di pecora

aggiornato al 09/03/2018

Ricotta stagionata di pecora

Prodotta in tutta la regione, la sua origine è legata ai pascoli montani dove è difficile commercializzare la ricotta fresca. È ottenuta dalla lavorazione del siero di latte intero crudo ovino, vaccino, o misto, non esausto, che residua dalla caseificazione, che viene riscaldato dopo essere stato filtrato. Agitando continuamente il siero nella caldaia lo si porta a una temperatura di circa 78÷85 °C, a seconda della compattezza che si vuole ottenere (più è alta la temperatura, maggiore è il grado di compattezza della pasta). Ha forma cilindrica, con crosta con la tipica impronta delle tradizionali fuscelle di giunco utilizzate come contenitori, di colore bianco latte che può assumere anche un colore ocra, o nero a seconda del periodo di stagionatura e della tecnica di stagionatura. Si presenta di consistenza variabile dal cremoso all’asciutto “gessoso” in funzione della percentuale di sale utilizzato, dalla temperatura di coagulazione e dal periodo di stagionatura. Ha un aroma fragrante e un sapore tipico del derivato di latte di pecora, legato alle essenze presenti nelle erbe e nei foraggi utilizzati per l’alimentazione. Oltre che fresca, la ricotta si trova in commercio anche stagionata, in questo caso si chiama "ricotta salata", che si ottiene cospargendo di sale le forme che, successivamente, vengono liberate dai contenitori e poste su un graticcio per l'asciugatura e stagionatura. La "ricotta salata" ha un colore bianco e consistenza dura. E' ottima consumata grattugiata sulla pasta o per la preparazione di specialità gastronomiche.

Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Abruzzo
Province:
Chieti
L'Aquila
Pescara
Teramo
Prodotto
Preparazione casearia
Materia prima
Sale
Siero
Lattifera
Misto (Vacca-Pecora)
Pecora
Vacca
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Fresco
Semistagionato
Tenore di grasso
Magro
Semigrasso
Tecnologie di lavorazione
Ricotto
Tipologia di coagulazione
Acido-Termica
Tipologia di crosta
Fiorita
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Valle d'Aosta
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
STG

Ricerca per: