Toma

aggiornato al 30/01/2018

Toma

Formaggio grasso, fresco, a pasta semidura, prodotto con latte di pecora o misto pecora-capra, di animali al pascolo sulla montagna e collina lucana, intero e crudo. Ha forma cilindrica con facce piane, scalzo convesso di 10÷13 cm e il peso può arrivare fino a 2 kg. La crosta è assente e la superficie si presenta bianca, con la pasta dello stesso colore, morbida, umida, senza occhiature. Il sapore è sapido e l'odore delicato. E’ un prodotto da consumo fresco. Si consuma da solo, con pane fresco. In alcune zone della regione viene chiamato Caciottoed è prodotto con latte di pecora e/o di vacca.

 

Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Basilicata
Province:
Matera
Potenza
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Misto (Pecora-Capra)
Pecora
Stato del latte
Crudo
Intero
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Fresco
Tenore di grasso
Grasso
Tipologia di caglio
Agnello
Capretto
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Sardegna
Piemonte
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Friuli-Venezia Giulia
STG

Ricerca per: