Semicotto di capra

aggiornato al 02/02/2018

Semicotto di capra

Formaggio prodotto con latte caprino, intero, a pasta semicotta, di breve o media stagionatura. La produzione artigianale utilizza latte crudo mentre quella industriale usa latte pastorizzato.

La forma è cilindrica con facce piane di diametro 18÷22 cm, scalzo diritto o leggermente convesso di 9÷15 cm, del peso di 2,5÷3,5 kg. La crosta è sottile, liscia, abbastanza dura, di colore giallo paglierino tendente all’imbrunimento con la maturazione; la pasta è semidura o dura, di colore dal bianco al giallo paglierino. Odore e aroma di tipo lattico che, con la stagionatura, evidenziano l’ircino del latte di capra; il sapore è dolce e armonico con leggere note di piccante nelle forme più stagionate. La produzione artigianale avviene in caseifici ubicati generalmente presso l’azienda zootecnica o in appositi locali presso le abitazioni dei produttori, in locali molto semplici (nella stessa sala di lavorazione avvengono solitamente anche le operazioni di pressatura e salatura del formaggio e i locali di stagionatura sono cantine generalmente semi-interrate con temperatura non controllata, dotati di semplici attrezzature con ripiani in legno), oppure in strutture industriali dotate delle attrezzature e dei locali prescritti dalle normative igienico-sanitarie.

Il Semicotto di capra può essere consumato FRESCO già dopo 15 giorni (senza marchio PAT), GIOVANE con stagionatura di almeno 60 giorni, oppure STAGIONATO con stagionatura fino a 18 mesi.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Sardegna
Province:
Cagliari
Nuoro
Oristano
Sassari
Sud Sardegna
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Capra
Stato del latte
Crudo
Intero
Pastorizzato
Temperatura della cagliata
Pasta semicotta
Consistenza della pasta
Pasta dura
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Fresco
Semistagionato
Stagionato
Tenore di grasso
Grasso
Tipologia di caglio
Agnello
Capretto
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Valle d'Aosta
Liguria
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Toscana
STG

Ricerca per: