Latteria

aggiornato al 06/02/2018

Latteria

Formaggio di latte vaccino crudo o termizzato, parzialmente scremato per affioramento, a pasta semicotta e pressata, a breve stagionatura. Ha forma cilindrica, a facce piane di diametro 25÷30 cm, scalzo dritto di 8 cm; crosta giallo paglierino liscia e regolare; pasta dura di colore paglierino, compatta e con leggera occhiatura; sapore gradevole e delicato con sentori di lattico cotto/burro. Si consuma con pane bianco, accompagnato da insalate di verdura fresca; si abbina a vini bianchi giovani, di media gradazione alcolica, abbastanza morbidi, con persistenza aromatica medio/bassa. La produzione può avvenire sia in “latterie turnarie”, sia in caseifici artigianali/industriali, con leggere variazioni di tecnologia capaci però di apportare al prodotto finito differenze organolettiche apprezzabili.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Friuli-Venezia Giulia
Province:
Gorizia
Pordenone
Trieste
Udine
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Parz. scremato
Termizzato
Temperatura della cagliata
Pasta semicotta
Consistenza della pasta
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Fresco
Tenore di grasso
Grasso
Tecnologie di lavorazione
Pressato
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Valle d'Aosta
Liguria
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Toscana
STG

Ricerca per: