Civrin della Val Chiusella

aggiornato al 18/03/2018
Civrin della Val Chiusella
È un formaggio a latte vaccino intero e crudo, a pasta molle e dalla breve stagionatura (15 gg circa). Probabilmente, visto il nome, in passato veniva prodotto da latte caprino e solo successivamente la stessa tecnica sia stata applicata al latte vaccino. Ha forma cilindrica, a facce piane con diametro di circa 15 cm, scalzo diritto o leggermente convesso di 4÷5 cm e peso da 0,8 a 1,1 kg. La crosta: è liscia, regolare, di colore bianco leggermente paglierino con presenza di lieve muffettatura bianca, tendente a diventare più intenso con l’avanzare della stagionatura. La pasta è morbida, non elastica, senza o con rada occhiatura irregolare, di colore variabile dal leggermente paglierino al paglierino carico. L’aroma, caratteristico, armonico e delicato, è legato alle varietà stagionali della flora e risulta più intenso e fragrante con l’invecchiamento. È prodotto, come da tradizione, in Val Chiusella. Le vacche, razze autoctone rustiche, sono al pascolo per tutto il periodo stagionale possibile, dalla prima erba di aprile sino alle nevi di novembre.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Piemonte
Province:
Torino
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta molle
Tempo di stagionatura
Fresco
Tenore di grasso
Grasso
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Valle d'Aosta
Liguria
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Toscana
STG

Ricerca per: