Formaggio del fieno

aggiornato al 18/03/2018
Formaggio del fieno
È un formaggio a latte intero vaccino, crudo, a pasta semidura, di media stagionatura e di forma cilindrica irregolare per effetto della formatura avvenuta in tela, con facce abbastanza piane di diametro 25,0÷35,0 cm, scalzo convesso di circa 10,0 cm e peso da 6,0 a 8,0 kg. La crosta è sottile, di colore da giallo paglierino a nocciola. La pasta, morbida in bocca, è di colore paglierino tenue, leggermente più carico nel sotto crosta, e presenta un’occhiatura di piccola-media dimensione. Il sapore è dolce, armonico e l’odore/aroma è delicato, di latte, burro, con richiami alle essenze foraggere impiegate per avvolgere il formaggio durante la stagionatura. La caratteristica specifica di questo formaggio è dovuta al fatto che, durante la stagionatura, viene completamente avvolto nel fieno proveniente dagli alpeggi delle zone di produzione ed essiccato direttamente sui pascoli, capace di trasmettere alle forme una evidente nota erbacea.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Piemonte
Province:
Torino
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Fieno-Erba-Foglie
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Semistagionato
Tenore di grasso
Grasso
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pulita
Trattata
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Lazio
STG

Ricerca per: