Paglierina

aggiornato al 18/03/2018
Paglierina
Formaggio a latte vaccino intero, quasi sempre pastorizzato, a pasta molle, di breve stagionatura e a crosta fiorita. La forma è cilindrica bassa e leggermente allargata, con facce di diametro di 10÷15 cm, scalzo di 1÷3 cm e peso da 200 a 400 g. La crosta, definita "fiorita" o "muffettata" per la tipica presenza di muffe nobili di colore bianco (normalmente Geotrichum candidum), frequentemente mostra la tipica "rigatura" derivata dalle griglie per la stagionatura. La pasta è bianca o bianco-avorio, morbida, di norma senza occhiature diffuse e, nelle stagionature più protratte, tende a diventare più cremosa. Sapore delicato di dolce di latte e panna, con richiami al buon sentore di sottobosco indotto dalla presenza delle muffe in superficie. Generalmente viene consumata al naturale, ma è altrettanto ottima passata in forno su un crostone e servita su un'insalata mista; oppure, per chi ama i sapori delicati, utilizzata per mantecare un risotto. Se fresco, si consuma abbinata a vini bianchi, di medio corpo (es. Langhe Favorita, Roero Arneis); se più stagionato, a un Langhe Chardonnay o a una Freisa vivace.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Piemonte
Province:
Asti
Cuneo
Torino
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Intero
Pastorizzato
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta molle
Tempo di stagionatura
Fresco
Tenore di grasso
Grasso
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Fiorita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
STG

Ricerca per: