Tomino di Saronsella

aggiornato al 30/03/2018
Tomino di Saronsella
Prende il nome da Saronsella, una frazione del comune di San Sebastiano da Po (TO). È un formaggio a latte vaccino crudo, intero o parzialmente scremato, a pasta molle, di breve stagionatura. La forma è la classica cilindrica a facce piane con diametro da 6,0 a 8,0 cm, scalzo da 2,0 a 3,0 cm e peso di circa 100 g. Crosta presente anche se molto leggera, di colore giallo paglierino con una copertura di muffe casearie bianche, comunque edibile. Pasta di colore bianco latte con consistenza morbida, senza particolari occhiature. Sapore dolce di latte, con una sfumatura di "fungo" legato alla crosta muffettata. Viene normalmente consumato al naturale, ma per la sua morbidezza e la leggera crosta bianca muffettata si presta bene ad essere grigliato per poterlo consumare con verdure frette o cotte.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Piemonte
Province:
Torino
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Parz. scremato
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta molle
Tempo di stagionatura
Fresco
Tenore di grasso
Grasso
Semigrasso
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Assente
Fiorita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
STG

Ricerca per: