Ortler (Formaggio Ortler)

aggiornato al 15/05/2018
Ortler (Formaggio Ortler)
Prende il nome dalla più alta montagna del sud Tirolo che sovrasta la Val Venosta, il monte Ortles, ed è prodotto nella Provincia Autonoma di Bolzano con l'eccellente latte vaccino della Val Venosta, intero e pastorizzato. È un formaggio grasso, di breve o media stagionatura, a pasta semidura. La forma è cilindrica, a facce piane con diametro di 20 cm, scalzo leggermente convesso di 9 cm e peso di 2,5 Kg. Ha crosta liscia e regolare, di colore giallo scuro (a fine maturazione), non edibile perché trattata con antimuffa (pimaricina). La pasta è di colore giallo paglierino chiaro, caratterizzata da un'occhiatura piccola, fitta e irregolare. Matura per 40÷60 giorni. Ha eccellenti caratteristiche olfatto-gustative, con sapore armonico, tendenzialmente dolce, delicatamente aromatico con riconoscimenti di latte cotto, burro. Può contenere conservante E1105 - LISOZIMA (da uova). Si accosta tradizionalmente ai vini del territorio, abbastanza giovani, abbastanza caldi, freschi (es. Lagrein rosso o rosato (Kretzer), St. Magdalener Classico, Vernatsch (Schiava)).
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Trentino-Alto Adige
Province:
Bolzano
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Antibatterico
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Pastorizzato
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Pasta semicotta
Consistenza della pasta
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Semistagionato
Tenore di grasso
Grasso
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Trattata
Galleria fotografica
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Lazio
STG

Ricerca per: