Burrata di bufala

aggiornato al 21/05/2018
Burrata di bufala
Formaggio a pasta filata, farcito con panna e straccetti di mozzarella. Prodotto da latte di bufala intero e crudo, non stagionato, con pezzatura di 400 g a forma di “sacco”. Il formaggio ha due distinte strutture che lo caratterizzano: l’involucro di pasta filata è consistente, semiduro, elastico mentre la farcitura, costituita da straccetti di mozzarella dispersi nella panna fresca, è morbida, quasi liquida, ma non cremosa. Ha sapore delicato, dolce, di panna fresca; si consuma subito dopo la salatura. Antico prodotto dell'allevamento bufalino laziale, quasi scomparso e ancora mantenuto in pochi caseifici della regione. Il periodo di produzione è tutto l’anno.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Lazio
Province:
Roma
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Crema di latte
Formaggio
Latte
Sale
Lattifera
Bufala
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Liquida
Pasta molle
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Freschissimo
Tenore di grasso
Grasso
Tecnologie di lavorazione
Pasta filata
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Assente
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Valle d'Aosta
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
STG

Ricerca per: