Mozzarella o Fior di latte

aggiornato al 02/08/2018
Mozzarella o Fior di latte
Formaggio fresco, di latte vaccino, crudo, intero, a pasta filata, cruda e molle. È caratterizzata da forma tondeggiante, del peso da 100 a 300 g, ma viene realizzata anche in formati più piccoli (bocconcini o ciliegine, da 20 a 50 g) o annodati (nodini e trecce la cui lunghezza può raggiungere i 20 cm, ed il peso di 400÷500 g ). Viene prodotta tutto l’anno e non presenta crosta; la pasta è elastica, morbida, priva di occhiatura, di colore bianco con eventuali sfumature giallo paglierino. Al taglio si osserva lieve fuoriuscita di siero biancastro. Ottimo formaggio da tavola, viene usata come componente di antipasti, come piatto unico (ad esempio nella “Caprese”), o come secondo, insieme a salumi regionali. In cucina si utilizza la tipologia con umidità più bassa come componente primario della pizza; può inoltre entrare come ingrediente in svariati piatti a base di pasta. Viene abbinata tradizionalmente con vini  bianchi freschi, poco strutturati, secchi, anche con bollicine.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Puglia
Province:
Bari
Barletta-Andria-Trani
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Pastorizzato
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta molle
Tempo di stagionatura
Fresco
Tenore di grasso
Grasso
Tecnologie di lavorazione
Pasta filata
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Assente
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Valle d'Aosta
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
STG

Ricerca per: