Formaggio Morlacco

aggiornato al 10/07/2019

Formaggio Morlacco
Formaggio magro, a pasta cruda, molle, fresco, preparato con latte vaccino crudo di due munte: quello della mungitura serale scremato per affioramento, al quale si aggiunge quello intero munto il mattino. Il Morlacco viene prodotto nella zona del Grappa, nelle montagne e colline vicentine, trevigiane e bellunesi, anche lavorato in alpeggio, posto in vendita a 6÷15 giorni dalla produzione. É un formaggio tenero, ma non molle, netto al taglio, a pasta occhiata con occhiature fitte e “gocciolanti”, dal sapore molto salato che si attenua con la maturazione diventando molto “appetibile” e non piccante; il profumo abbastanza intenso si accentua con la maturazione evidenziando gli aromi del pascolo e della nocciola. Il suo profumo intenso e il sapore marcato ne fanno uno dei formaggi più tradizionali e rappresentativi della Pedemontana del Grappa e dell’intera Marca trevigiana. Non sarebbe esatto definirlo solo un formaggio da “fine tavola” perché, come vuole l’abitudine dei malgari, è il tipico cacio-alimento che si consumava a partire dalla colazione del mattino fino al pasto serale, accompagnato da polenta, patate lesse o pane casereccio. In cucina ha un largo uso nella preparazione di risotti, ripieno per gli gnocchi, oppure accompagnato con sopressa o salame scaldato, con fette di polenta abbrustolite, o con altri prodotti tipici della zona. Solitamente viene servito in abbinamento a vini bianchi leggeri.

Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Veneto
Province:
Belluno
Treviso
Vicenza
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Parz. scremato
Scremato
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta molle
Tempo di stagionatura
Fresco
Tenore di grasso
Magro
Semigrasso
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DOP
IGP
PAT
Lombardia
Sicilia
Trentino-Alto Adige
Calabria
Sardegna
Campania
Bebé di Sorrento
Bocconcini alla panna di bufala
Burrini e Burrata di bufala
Caciocavallo affumicato
Caciocavallo del Matese
Caciocavallo di bufala
Caciocavallo di Castelfranco
Caciocavallo di grotta del Cervati e delle gole di Pertosa
Caciocavallo Irpino di grotta
Caciocavallo podolico
Caciocavallo stagionato in grotta del Tanagro
Caciocchiato
Cacioricotta caprino del Cilento
Caciotta di capra dei monti Lattari
Caciottina canestrata di Sorrento
Caprino conciato del Montemaggiore
Caso conzato
Caso maturo del Matese
Caso Vallicelli
Casoperuto e Marzolino di Teano
Casu ré pecóra del Matese
Casuforte di Statigliano
Fior di ricotta di Ponte Persica
Fiordilatte
Formaggio caprino del Cilento
Formaggio duro di latte di pecora, capra e vacca
Formaggio morbido del Matese
Juncata
Manteca
Manteca del Cilento
Marzellina
Mascarpone di bufala
Mozzarella nella mortella
Pecorino del Monte Marzano
Pecorino di Bagnolese
Pecorino di Carmasciano
Pecorino di Laticauda
Pecorino di Pietraroja
Pecorino di Vitulano
Pecorino fresco e stagionato
Pecorino salaprese
Primosale stagionato di Cuffiano
Provola affumicata
Provola affumicata di bufala
Provolone
Riavulillo
Ricotta di fuscella
Ricotta di fuscella di Sant’Anastasia
Ricotta di Laticauda
Ricotta essiccata di bufala
Ricotta essiccata ovicaprina
Ricotta fresca di bufala
Ricotta fresca ed essiccata di capra
Ricotta fresca ed essiccata di pecora
Ricotta Mantèca di Montella
Ricotta salaprese
Scamorza
Scamorza di bufala
Scamorza di Montella
Scamorzini del Matese
Scamosciata
Stracchino di bufala
Stracciata
Stracciata del Matese
Treccia
Treccia di Montella
Piemonte
Valle d'Aosta
Liguria
Puglia
Lazio
Molise
Abruzzo
Marche
Veneto
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Toscana
STG

Ricerca per: