Murtarat

aggiornato al 18/03/2018
Murtarat
Il Murtarat è un formaggio a latte vaccino, intero, crudo, a pasta semidura o dura, di forma vagamente cilindrica bassa e irregolare, con facce di circa 20 cm, scalzo di 3÷4 cm e peso di 0,4 a 0,7 kg. La crosta è leggermente ruvida, di colore paglierino o marroncino/grigio chiaro; la pasta è di colore bianco o giallo paglierino, compatta, con occhiatura fine e diffusa; il sapore è forte e piccante. Il nome ‘murtarat’, significa ‘mortaretto’ e sta a indicare come il sapore forte di questo formaggio può rappresentare una “esplosione” di gusto. È un formaggio eccezionale, che può essere consumato dopo 2 mesi di stagionatura, con intensità aromatiche abbastanza basse e freschezza apprezzabile, oppure stagionato fino a 6÷7 mesi, con intensità aromatiche elevate e forte piccantezza. Durante la preparazione, nella pasta e/o sulla superficie vengono aggiunti aglio tritato, pepe o altri aromi come rosmarino, peperoncino, erbe aromatiche, gherigli di noce, etc.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Piemonte
Province:
Biella
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Erbe aromatiche
Latte
Sale
Spezie
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta dura
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Semistagionato
Stagionato
Tenore di grasso
Grasso
Tecnologie di lavorazione
Aromatizzato
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Muffata
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Lazio
STG

Ricerca per: