Nostrale d'Alpe

aggiornato al 18/03/2018
Nostrale d’Alpe
Formaggio a latte vaccino crudo, intero o leggermente scremato per affioramento, a pasta cruda e pressata, prodotto esclusivamente con latte di alpeggio. La forma è cilindrica a facce piane di diametro 25÷35 cm, scalzo diritto o leggermente convesso di 5÷8 cm e peso da 3,0 a 7,0 kg. La crosta è liscia, di colore grigio-paglierino scuro tendente a diventare più intenso con l’avanzare della stagionatura; la pasta è di colore giallo dorato con distacchi minuti e ben diffusi; la struttura è consistente. Il gusto è intenso, giustamente sapido ed equilibrato. La trasformazione in formaggio era, infatti, considerata il sistema più efficace per valorizzare il latte di vacca di Razza Piemontese ed il Nostrale veniva preparato dai margari direttamente sugli alpeggi. E’ per questo che, ancora oggi, viene considerato uno dei prodotti tradizionali più rappresentativi delle montagne della provincia di Cuneo. Il Nostrale d’Alpe è praticamente l’unico formaggio prodotto negli alpeggi cuneesi nel periodo estivo.
Marchi
Classificazione
PAT
Nazione:
Italia
Regioni:
Piemonte
Province:
Cuneo
Prodotto
Formaggio
Materia prima
Latte
Sale
Lattifera
Vacca
Stato del latte
Crudo
Intero
Parz. scremato
Temperatura della cagliata
Pasta cruda
Consistenza della pasta
Pasta semidura
Tempo di stagionatura
Semistagionato
Tenore di grasso
Grasso
Semigrasso
Tecnologie di lavorazione
Pressato
Tipologia di caglio
Vitello
Tipologia di coagulazione
Presamica
Tipologia di crosta
Pulita
Galleria fotografica
Allegati
Accettazione
Accesso per categoria (da elenco)
DO in esame
DOP
IGP
PAT
Trentino-Alto Adige
Sardegna
Piemonte
Molise
Abruzzo
Marche
Basilicata
Emilia-Romagna
Umbria
Friuli-Venezia Giulia
Lazio
STG

Ricerca per: